Per provare che un prodotto sia funzionale, non dannoso e degno di fiducia spesso non bastano la parole e il miglior metodo è cercare conferme da ricerche scientifiche.

Così, per dimostrare l’efficacia dell’ozono per quanto riguarda la purificazione non solo di superfici ma anche di altri elementi come acqua e aria, VitaOzone ha effettuato diversi test di laboratorio.

L’ozono è un noto ossidante molto potente (molto più forte di altri comuni disinfettanti come ad esempio il cloro) che potrebbe uccidere efficacemente i microrganismi come virus, germi e batteri. Sebbene gli studi sull’utilizzo dell’ozono per disinfettare l’aria siano relativamente limitati, la sua capacità di disinfezione di superfici, acqua e aria è ormai conosciuta, sperimentata ed utilizzata in moltissime parti del mondo.

I test sull’ozono attuati in laboratorio sono stati eseguiti sui seguenti elementi: acqua, aria e cloro residuo.

ACQUA: La prima prova è stata effettuata su un litro di acqua da bere con un programma di ozonizzazione dai tre ai sei minuti. Contaminando l’acqua con quattro diversi batteri ed in seguito mettendo in atto l’ozonizzazione del liquido si è dimostrato che il nostro dispositivo è in grado, nel tempo stabilito, di produrre una concentrazione di ozono tale da dar luogo ad ottimi effetti antimicrobici sull’acqua. L’acqua ozonizzata è piena di ossigeno puro che la rende perfetta per sanificazione di cibi (prevenendo la loro contaminazione da batteri e virus e il loro deperimento) e superfici.

ARIA: Il nostro dispositivo Puro360, grazie alla lampada a UV e ai filtri fotocatalitici, ha dimostrato la sua efficacia anche in laboratorio: i pre e post test ci dimostrano come la crescita della coltura di microrganismi è bloccata dall’intervento del trattamento con ozono. Attraverso il sistema combinato filtro, UV-C, ioni e ozono, si eliminano anche pericolosi infestanti come acari, pulci, zecche, pidocchi, tarme, scarafaggi, zanzare ecc. Oltre il 90% dei batteri presenti nell’aria potrebbe essere ridotto dopo un giorno di disinfezione. Poiché i virus sono generalmente più sensibili all’ozono rispetto ai batteri, si potrebbe benissimo supporre che tutti i virus vengano uccisi se viene rimossa una grande percentuale di batteri presenti nell’aria.

CLORO RESIDUO: L’ultimo esperimento è stato effettuato nel seguente modo: dopo aver appositamente aggiunto una quantità di Sodio Ipoclorito ad un litro di acqua da bere si è sottoposto il liquido a ozonizzazione si è dimostrato il 70% di diminuzione di cloro residuo presente. Il cloro è il disinfettante per l’acqua potabile più comune per prevenire la trasmissione di malattie attraverso la pelle o l’ingestione ma presenta però, come molte sostanze utili, anche delle controindicazioni, se utilizzato in eccesso.

Tutti i test effettuati in laboratorio hanno avuto risultati pienamente positivi e non solo quelli svolti da VitaOzone ma l’ozono è stato testato per molto tempo da medici e scienziati di tutto il mondo, provando a pieno le sue capacità benefiche se utilizzato coscientemente.

 

 

E' solo questione di purezza