Di sanificare l’aria abbiamo sentito parlare, di ozono anche. Ma di sanificare l’aria con l’ozono?

Sanificare, disinfettare, purificare. Ormai sono tra le parole più usate nel 2020 a causa della pandemia che in qualche modo ha cambiato la vita di ognuno di noi. Mascherine e disinfettanti si sono fatti spazio nelle nostre vite come mai prima per evitare che il disastro torni a colpirci. In questo periodo però stiamo sentendo parlare sempre di più anche di ozono e degli effetti che può avere sull’aria che respiriamo negli spazi chiusi e anche sull’acqua che beviamo o che usiamo per lavare gli alimenti, perché? Cos’ha di speciale questo composto chimico?

Un articolo de “Il dossier della salute.com” spiega come e perché l’ozono sia efficace soprattutto in questo periodo nel quale siamo ancor di più esposti a qualcosa che potrebbe mettere a rischio la nostra vita e quella di chi ci sta intorno.

Ozono o disinfettanti chimici per la sanificazione dell’aria e delle superfici?

Cos’ha l’ozono in più dei soliti disinfettanti? I disinfettanti chimici che spesso usiamo per la sanificazione dell’aria o delle superfici con le quali siamo in contatto di solito (mediante vaporizzazione o spruzzatura) sono generalmente difficili da decomporre, lasciando residui chimici tossici che sono pericolosi per la salute umana.

L’ozono invece è un gas che ha una buona capacità di penetrazione e un potente potere ossidante, e poiché la disinfezione con ozono viene condotta solo in una stanza non occupata e tutto l’ozono residuo verrà decomposto dopo il trattamento, la tossicità dell’ozono per l’uomo non è quindi un problema.

Numerosi esperimenti in laboratorio dimostrano l’efficacia dell’ozono soprattutto per quanto riguarda la sanificazione d’aria e acqua, per questo è sempre più scelto come alleato contro i batteri che occupano soprattutto gli spazi chiusi.

puro360, la nostra idea di sanificazione d’aria

Negli ultimi mesi il ricorso all’ozono per la sanificazione dell’aria degli ambienti domestici e di lavoro è sempre più frequente, infatti molti locali hanno scelto di proteggere dipendenti e clienti con dispositivi a ozono per la loro efficacia di migliorare e sanificare l’aria eliminando virus e batteri dai quali da soli non possiamo difenderci al 100%, neppure utilizzando la nostra mascherina.

I generatori di ozono come puro360 sono in grado di produrre ozono dall’aria normale attraverso i filtri fotocatalitici e raggi UV. I moderni ozonizzatori consentono quindi di programmare il ciclo di sanificazione d’aria in base alle necessità quotidiane, senza rimuovere oggetti né spostare arredi.

Essendo l’ozono un composto chimico che, se usato inconsapevolmente, potrebbe avere effetti negativi sulla salute, VitaOzone consiglia ai suoi clienti un Protocollo di Sicurezza dell’Ozono e Protocolli d’Uso Personalizzati© in base a ogni tipologia di locale o attività. La certificazione del corretto uso dei dispositivi polifunzionali è offerta direttamente dall’azienda.

Importanti sono, da questo punto di vista, i tempi di permanenza delle persone all’interno, i materiali presenti negli ambienti e la loro eventuale ossidazione per via dell’ozono.

Scegliendo un dispositivo ad ozono si sceglie di vivere, lavorare e respirare in un ambiente sano, nel quale batteri e virus non hanno vita e nel quale ci si sente protetti, sempre.

 

Clicca e scopri come puoi ottenere una sanificazione d’aria continua grazie all’ozono e a un sistema che elimina virus, batteri e neutralizza i possibili effetti negativi

E' solo questione di purezza