L’arsenico è un composto tossico presente in natura. L’avvelenamento di arsenico nel corpo umano è stato segnalato per mostrare vari disturbi della salute come il cancro della pelle e del fegato, danni al sistema nervoso, interruzione ematologica epatica, e persino la morte per dosaggi che vanno da 70 a 180 mg.

L’arsenico può manifestarsi naturalmente nella dissoluzione di minerali contenenti arsenico, elettro-placcatura, estrazione dell’oro, combustibili fossili e altri scarichi industriali. L’arsenico può entrare nel corpo umano attraverso cibo , bevande o aria contenenti arsenico . Il principale passaggio di ingresso è attraverso l’acqua potabile. La contaminazione da arsenico delle acque sotterranee e i rischi per la salute associati sono stati segnalati in molte parti del mondo come il Bangladesh.

Gli arsenici si possono trovare in tre formati: As (III), As (V) e arsenico metilato. Come (III) è segnalato per essere 25-60 volte più tossico di As (V) e diverse centinaia di volte più tossico rispetto agli arsenicali metilati. Quindi, convertendo As (III) in As (V) diminuirà sensibilmente la tossicità di As (III). L’ozono come un forte ossidante e viene utilizzato per ossidare As (III) e renderlo meno tossico. L’ozono si ossida come in secondi e la reazione è molto veloce. As (V) ha dimensioni maggiori e può essere rimosso da un filtro. Ozone Solutions fornisce generatori di ozono e soluzioni di filtro per questo tipo di applicazione.

Uno studio completato presso l’Università di Houston ha esaminato l’efficacia di sette ossidanti per convertire As III in As V. Questi erano cloro, permanganato, ozono, biossido di cloro, monocloramina, irradiazione ultravioletta (UV) e Filox, un manganese- supporti solidi a base di ossidi.

L’ozono era estremamente efficace all’ossidazione As III; l’ossidazione completa è stata raggiunta in meno di 15 secondi.

Non sono stati osservati effetti avversi in presenza di manganese disciolto o ferro disciolto.

E' solo questione di purezza