Perché negli ultimi tempi questi nuovi dispositivi che sanificano l’ambiente sembrano indispensabili?

Sentiamo spesso parlare di purificatori d’aria di ogni tipo e con diversi tipi di caratteristiche come tecnologia di purificazione, tipologia di filtro, CADR, funzionalità offerte, connettività, ecc. ma la vera domanda è: funzionano? Vale davvero la pena acquistarne uno?

La prima cosa da sapere è che oggi l’aria che respiriamo nei posti chiusi è spesso più inquinata di quella che respiriamo fuori. Infatti, oltre ai gas inquinanti che entrano dalle finestre, ci sono sostanze prodotte da esseri umani e animali (l’anidride carbonica che espiriamo, piccole gocce di saliva di quando tossiamo o starnutiamo, peli, forfora), e sostanze rilasciate da processi di combustione come la cottura dei cibi, il riscaldamento, il fumo di sigaretta, incensi, candele e altro.

Pulire in fondo la casa o lo spazio interessato può essere d’aiuto ma spesso non basta per eliminare del tutto ospiti indesiderati come virus e batteri. In più usando molti spray e prodotti chimici per pulire potremmo anche peggiorare la situazione rendendo l’aria tossica.

Ed è qui che entra in gioco il purificatore d’aria.

Questo piccolo elettrodomestico, che spesso ricorda molto un condizionatore portatile, mette in ricircolo l’aria della stanza concentrandosi a ripulirla attraverso la moderna tecnologia dei filtri fotovoltaici che ritengono le particelle dannose all’ essere umano e che sono contenute nell’aria.

Un purificatore d’aria può eliminare non solo virus e batteri, ma anche pollini che spesso sono causa di molte allergie, inquinamento (rilasciato da deodoranti, spray e combustibili) e i cattivi odori di cibo, animali, fumo ecc.

Molte aziende si concentrano sulla vendita di questi dispositivi, sempre più ricercato e comprato da chi vuole respirare aria pulita nella propria casa o sul posto di lavoro. La scelta sul mercato è ampia ma come capire quale purificatore acquistare? Bisogna tenere in considerazione caratteristiche non solo del dispositivo come sistema di filtrazione, rumorosità, efficacia e design ma anche del luogo nel quale si vuole introdurre, come la grandezza del locale e la presenza di materiali che potrebbero essere eventualmente danneggiati.

puro360

Quest’anno è arrivato sul mercato della purificazione un nuovo competitor. puro360 è il nuovo purificatore d’aria ad ozono sperimentato e certificato per chi sta cercando di mantenere pulita al 100% l’aria che respira nella propria casa o sul posto di lavoro.

Tra tutti i purificatori d’aria, puro360 è l’unico che combina insieme, in modo sinergico, i più efficaci sistemi di disinfezione presenti sul mercato: filtri fotocatalitici, lampade uv-c, ionizzatore, ozono e “last but not least” un design elegante e adatto a qualsiasi tipo di arredamento. Ognuna di queste tecnologie lavora in sinergia con le altre per una disinfezione totale e continua dell’aria, lungo tutto l’arco della giornata.

Il suo sistema multifunzione infatti è efficace contro virus, germi e batteri, previene il diffondersi di epidemie negli spazi chiusi, oltre a proteggere dagli inquinanti atmosferici!

In più VitaOzone offre un Protocollo di Sicurezza dell’Ozono e Protocolli d’Uso Personalizzati© in base a ogni tipologia di locale o attività, attraverso test di laboratorio e software specifici, l’azienda setta puro360 affinché tempi di utilizzo e dosaggio di disinfezione offrano la miglior purificazione dell’aria a ogni attività.

Scopri puro360 sul nostro sito, il miglior purificatore d’aria sul mercato che ti garantisce la sicurezza della quale hai bisogno!

 

 

E' solo questione di purezza